TERAPIA CRANIOSACRALE & TOCCO DI ASCOLTO

Terapia Craniosacrale

Lo stress prolungato, i traumi fisici, la tensione eccessiva, gli interventi chirurgici, nonché le abitudini posturali e di movimento disfunzionali possono promuovere la creazione di tensioni che causano dolore, restrizioni nei movimenti, gonfiore e senso di affaticamento.

Le sessioni di bodywork che integrano la terapia craniosacrale possono aiutarci a liberarci da quelle tensioni e promuovere il rilassamento, aumentando il senso di benessere e supportando i naturali processi di recupero.

 

La terapia craniosacrale fu sviluppata dal Dr. John Upledger intorno al 1980. Si basa sull'osteopatia cranica, che fu sviluppata nel 1899 dal Dr. William G. Sutherland.

La terapia craniosacrale è concepita per funzionare sul corpo agendo su alcuni recettori presenti nella nostra miofascia (da mys, myos = tessuto muscolare e fascia = tessuto connettivo), il tessuto corporeo che letteralmente collega e "tiene insieme" le varie parti del corpo.

Una sessione di terapia craniosacrale viene eseguita esercitando una leggera pressione manuale sui tessuti molli del corpo (fascia). Particolare attenzione viene data alle aree del cranio e del sacro, ai "ritmi" corporei (respirazione, fluidi, ecc.) e ai micro-movimenti interni del corpo percepibili attraverso questo tipo di tocco.

 

Effetti e benefici

 

Durante le sessioni di terapia craniosacrale, esercitando un tocco delicato (una sorta di "tocco d'ascolto"), il corpo viene indotto a rilasciare tensioni locali e generali; in questo modo, oltre a un sollievo percepito, si può raggiungere un profondo stato di benessere e rilassamento, poiché la CST aiuta il processo spontaneo che tende a riequilibrare le nostre funzioni psico-fisiologiche. Questo approccio può anche promuovere il rilascio di quelle emozioni che, se inibite o non espresse, potrebbero favorire o mantenere un'eccessiva tensione muscolare e conseguenti limitazioni (Somato-Emotional Release).

 

La terapia craniosacrale è benefica per le persone di tutte le età, dai bambini agli anziani, nonché per le persone sane che vogliono promuovere la salute e il benessere.

Se avete domande o se  desiderate prenotare una sessione, contattatemi.

 

Il Tocco di Ascolto®

Mani in ascolto, parole toccanti.

Un tocco delicato, rivolto al tessuto molle (fascia), per facilitare le risposte psicofisiologiche e ripristinare l'equilibrio corpo-mente. Facile da integrare in qualsiasi tipo di tocco e tecnica di massaggio.

 

Cos'è il tocco d'ascolto?

 

Il Listening Touch® è un tipo specifico di contatto fisico che costituisce la base di numerose terapie tattili, tra cui: Terapia Craniosacrale, Osteopatia, Integrazione Strutturale, ecc.

È un tocco delicato e non intrusivo volto a ristabilire l'equilibrio nel dominio psicofisiologico mediante la stimolazione di alcuni recettori neurali (propriocettori) presenti nel tessuto molle (fascia).

 

Quando applicato, il Listening Touch induce benessere e rilassamento e sostiene i processi di recupero e guarigione, favorendo la riduzione del dolore. Questo tipo di tocco è rassicurante, solidale ed empatico.

Imparando il tocco di ascolto imparerai come avvicinarti agli altri rispettando il loro "spazio personale" e i loro confini.

 

Ultimo ma non meno importante, The Listening Touch è una forma di comunicazione che aumenta lo sviluppo e la comprensione della capacità di ascolto, oltre che un tipo di contatto fisico. Può essere facilmente appreso e applicato a tutti, dai neonati agli anziani, qualunque sia la loro condizione fisica.

 

Il Training

 

Il Listening Touch Training (workshop di 2 giorni) è di facile apprendimento e può essere integrato con successo in qualsiasi tipo di tecnica di bodywork, tocco e massaggio, e in tutte quelle professioni in cui è coinvolto il tatto.

È utile per chi pratica o intende costruire una pratica professionale basata sull'uso del contatto fisico, come il personale medico; terapisti del tatto / massaggi / occupazionali / riabilitativi; educatori; addetti all'assistenza ai minori; ostetriche e doule; badanti, ecc. Può essere uno strumento prezioso anche per istruttori, allenatori, allenatori o insegnanti di sport, yoga e discipline artistiche e arti performative (musica, danza, teatro, circo, canto ecc.).

L'utilizzo di un “tocco di qualità”, infatti, è fondamentale per creare punti di riferimento e stimoli che possano aumentare la capacità di percezione e, quindi, per ottenere una coordinazione motoria ottimale.

 

 

Obiettivi

 

Partecipando a un seminario imparerai:

  • La base del Listening Touch

  • Come il Listening Touch "agisce" sul nostro sistema nervoso per riequilibrare le nostre funzioni psicofisiologiche

  • Diversi tipi di tocco (pressione, angolo, velocità, ecc.) e il loro effetto su diversi recettori nervosi

  • Applicare diversi tipi di tocco in base alle esigenze e agli obiettivi del cliente

  • Usare la comunicazione verbale in modo congruente con il tuo tocco

  • Per integrare il Listening Touch nella tua pratica

  • Aumentare la tua presenza e capacità di trasmettere supporto e senso di sicurezza al tuo cliente durante una sessione

  • "Rimanere in contatto" e allo stesso tempo gestire i confini nella relazione con il cliente nel modo più funzionale

  • "Sintonizzarsi" con il cliente attraverso la respirazione e il tocco

  • Esplorazione della comunicazione verbale e non verbale per stabilire abitudini funzionali durante una sessione

  • Esplorazione di diversi tipi di tocco e quando applicarli in base alle esigenze e agli obiettivi

  • Protocollo di base per applicare il Listening Touch in diversi contesti professionali e situazioni di vita quotidiana, comprese le emergenze.

 

Se hai domande, se vuoi imparare The Listening Touch o organizzare un seminario, contattami.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi
video gratuiti esclusivi
Esplora il mio sito personale e scopri altre opzioni
www.monica-canducci.com
 
  • LinkedIn Social Icon

© 2020 Monica Canducci. All rights reserved.

  • Move In Mind Facebook Page
  • Monica Canducci's Channel
  • LinkedIn Social Icon